13 Giugno 2021
news

Blu Volley, contro Empoli arriva la prima perla: 3-0 di prepotenza

07-03-2021 13:09 - News Campionato B1
Nella seconda giornata di ritorno arriva la prima vittoria per la Blu Volley di capitan Sestini che contro la Timenet Empoli ottiene un 3-0 netto. Grande prova del roster di Bracci, capace anche nelle difficoltà di compattarsi e tirare fuori il primo vagito stagionale in un match non così facile, soprattutto per l’aspetto morale. Alla fine ecco i primi tre punti per le mobiliere che sfoderano una prestazione superba nei primi due set. Il capolavoro però arriva nel terzo quando recuperano ben 7 punti ad Empoli e chiudono con un ace di Gobbi. Blu Volley che quindi scalza dall’ultimo posto ArredoFrigo che però deve ancora recuperare ben 5 gare.

BLU VOLLEY QUARRATA-TIMENET EMPOLI 3-0 (25-20; 25-22; 25-21)

PRIMO SET

Coach Bracci schiera Bacciottini al palleggio, Salvestrini e Puccini bande, Sestini e Bianciardi al centro, Gobbi opposto e Chiti libero. Il primo punto è di Empoli su un mani fuori di Gobbi poi Puccini con un delizioso pallonetto porta la Blu Volley sul 2-1. Ribalta 2-3 Empoli con due gran punti di Barbiero e Meini con Tangini in battuta. Si viaggia su binari di parità poi un bel monster block di Gobbi porta il sorpasso Blu Volley sul 10-9. Prosegue il momento perfetto per le padroni di casa sul 12-9 con l’errore di Barbiero. Empoli accorcia con un bel diagonale di Giometti, ma un errore di formazioni e un bel palleggio di Salvestrini portano sul 14-11 la Blu Volley in un buon momento collettivo. Gobbi sfodera un colpo dei suoi per il 15-12 e per il 16-13 con un pallonetto spinto. Anche Puccini trova i giusti pertugi sfruttando il mani fuori e giocando sui muri in parallela. Riesce a riportare a casa gli scambi lunghi la Blu Volley e mister Collavini consuma il secondo time out. Funziona tutto tra le padroni di casa, anche il muro, finora assente da inizio campionato. Con i due monster block di Gobbi e Bianciardi Quarrata allunga sul 22-17. La specialità della casa di Bianciardi è però il primo tempo che porta le sue avanti 23-18 prima che due errori ospiti consegnino il set a Quarrata. 25-20 il parziale per le mobiliere che tornano dopo più di un mese a vincerne uno.

SECONDO SET

Un diagonale vincente e un errore di Baggi fanno pari e patta poi l’intelligenza di Bianciardi porta 2-1 avanti Quarrata. Un po’ di imprecisione della Blu Volley viene compensato con due ricezioni molto imprecise di Empoli che subisce il sorpasso sul 5-4. Gobbi mette a terra da seconda linea il colpo del 7-6 grazie alla deficitaria ricezione ospite che permette a Quarrata di rimanere avanti senza grossi patemi. Sempre l’opposto di casa è una sentenza quando il pallone passa dalle sue mani, ma il set rimane comunque equilibrato. Sempre Gobbi sfodera il colpo del 13-12 mettendo a terra un pallone difficilissimo. Tiene un grandissimo pallone in campo Salvestrini per il +2 Quarrata sul 16-14. Funziona a meraviglia intanto il muro quarratino con Puccini e Gobbi che chiudono alla grande senza far passare niente. Empoli però non ci sta e in parità sul 20-20 grazie a un attacco più incisivo. Siamo sul finire del set e arriva il momento della svolta. Infatti quando il gioco si fa duro escono a colpire le braccia precise ancora di Monica Gobbi che fa 23-21. L’allungo è di quelli buoni perché anche le sue compagne sono in palla, principalmente Bianciardi che chiude il set con un attacco al centro. Gran set quello della centrale classe ’95, imprendibile per lunga parte del parziale e capace di variare spesso

TERZO SET

L’errore di Barbiero porta avanti la Blu Volley poi una chiamata errata del direttore di gara in sfavore di Puccini porta avanti Empoli 1-2. La squadra di Collavini si affida sempre a Baggi in crescita che porta avanti +4 le sue sul 2-6. Sale la difesa di Empoli che migliora in precisione. Con 7 punti di ritardo Bracci opera il doppio cambia inserendo Becucci e Cantamessa per Puccini e Sestini. Patisce molto la formazione di casa di fronte a questa uscita esponenziale di Empoli, ma Salvestrini torna ai suoi livelli con un punto in diagonale in caduta con una torsione del busto quasi metafisica. Purtroppo il ritardo è evidente anche se negli scambi lunghi la Blu Volley si dimostra fisicamente in forma, specialmente con quello risolto da Bacciottini per l’8-13. Rintuzza punto dopo punto la formazione di casa. Grande impatto di Cantamessa nella gara, capace di portare il giusto brio. Infatti raggiunge la parità la squadra di casa sul 15-15. Set emozionante con l’unica pecca per Quarrata di non riuscire mai per ora a mettere la testa avanti. Un nuovo allungo sul 17-20 sembra esser decisivo per Empoli, ma Cantamessa cambia la rotazione per il 18esimo punto. Rispunta Salvestrini con un gran muro per il -1 Quarrata che trova poco dopo l’insperato 20-21. Per il pareggio serve un attacco fuori delle empolesi e un’invasione di Meini che segnano il sorpasso quarratino. Confusione piena poi in casa empolese con una doppia e un attacco fuori che portano 3 match point alle padroni di casa. La chiude Monica Gobbi con un ace sporcato dal nastro e in panchina è subito festa.

IL COMMENTO

E vittoria sia! Al settimo incontro e dopo ben 6 batoste subite finalmente la squadra di Bracci ha fatto vedere di che pasta è fatta ed è riuscita psicologicamente a sbloccarsi. Gran merito delle ragazze, ma anche il coach ha saputo fare il doppio cambio-vittoria ad inizio del terzo parziale, buttando dentro sia Becucci che Cantamessa. La centrale sul 2-9 è subito entrata in partita e ha consentito la splendida rimonta. La fortuna però è stata anche il non aver “perso mentalmente” le altre giocatrici perché Bacciottini non è calata e Gobbi ha continuato a martellare senza paura. Salvestrini è riuscita a mettere fuori la testa nel momento adatto, dopo l’uscita di una Puccini pressoché perfetta nei primi due set. Poi mettiamoci anche la capacità di una mina vagante come Bianciardi che rivoluziona in un certo senso il ruolo di centrale inserendosi negli spazi che proprio l’alzata le costruisce. Il suo urlo perentorio alla fine di ogni punto conquistato ha terrorizzato un Empoli deficitaria in ricezione, ma che aveva ripreso a crederci nel terzo set. E allora ecco una Becucci ordinata che diligentemente sbaglia poco e una Chiti praticamente allungabile sul parquet del Palamelo. Capitan Sestini con la consueta serietà aveva costruito un muro nei primi due parziali che Cantamessa ha saputo mantenere e renderlo più dinamico, finendo per essere forse il centrale ex Palmi l’ago della bilancia dell’ultimo parziale. Più però che sottolineare le prestazioni singole di ogni singola giocatrice è stato bellissimo a fine gara vedere l’abbraccio dopo il punto decisivo di Gobbi di una squadra che stava aspettando questo momento da fin troppo tempo. Coach Bracci ai microfoni: «Non eravamo ancora riusciti a vincere anche grazie alla bravura dei nostri avversari. Mancava il ritmo giusto dopo alcuni spezzoni di set giocati molto bene, ma oggi c’è stato. Sono felicissimo per me, per le ragazze e per la società, ma da qui dobbiamo partire per un nuovo campionato. Già in settimana c’era un atteggiamento diverso e questa forza di volontà è stata fondamentale nel terzo set per ribaltarlo e vincerlo. I set finiscono a 25.


Fonte: Matteo Mori - www.pistoiasport.com

A.S.D. Blu Volley Quarrata
Via G. Galilei 13 **CAP** 51039 - Quarrata (Pistoia)
P.I. 00513060475
0 Fax 0573/775056
asdbluvolley@asdbluvolley.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account